domenica, Settembre 25, 2022

L’accessorio più bizzarro dell’anno? Il piccione è protagonista sulle passerelle di Milano

E quando pensi di aver visto davvero tutto che la moda riesce a sorprenderti, lasciandoti proprio senza parole. Avresti mai creduto che qualcuno inventasse una borsa a forma di piccione? Ebbene sì, ecco l’accessorio che ha lasciato tutti senza parole 

La moda da sempre ci insegna a non porre freni all’immaginazione, l’estro degli stilisti molte volte supera davvero i confini di quanto mai avremmo potuto pensare, eppure si tratta di arte dunque possiamo ammirarla ma anche criticarla, a seconda dei gusti.

nuovo accessorio borsa a forma di piccione
Foto da Canva

Dopo la rivoluzione di Valentino sulle passerelle, arriva un accessorio destinato senz’altro a far discutere: la borsa a forma di piccione. Una nuova invenzione che aldilà di tutto ha lasciato letteralmente senza parole. Scopriamola assieme.

Le borse a forma di piccione spiazzano alle sfilate di Milano

Destinato a diventare l’accessorio più bizzarro dell’anno, ecco la borsa piccione portata sulle passerelle di Milano da Jw Anderson. Ed è proprio quando pensi di averle viste che la moda ti sorprende con nuove forme e dimensioni mai conosciute prima.

sfilata milano borse forma di piccione
Foto da Instagram @nssmagazine

Ecco la borsa a forma di piccione che ha sfilato sulle passerelle milanesi portata a mano da un aitante modello in tutina argentata. L’accessorio rappresenta alla perfezione il volatile, anche le tonalità sono proprio quelle dell’uccello che più si vede in ogni città.

Quest’accessorio è sicuramente in linea con la vena surrealista di Anderson, ma rispecchia anche l’antica tradizione, in uso nella moda, di utilizzare le forme degli animali come linee per borse.

borsa a forma di piccione jw anderson
Foto da Instagram @nssmagazine

POTREBBE INTERESSARTI, CLICCA QUI: TREND PRIMAVERA ESTATE 2022: CHE COSA CI HA INSEGANTO LA PARIS FASHION WEEK?

Una pratica molto in uso che negli anni ha conquistato tutti gli amanti della moda. Impossibile non ricordare la Hector Bag di Thom Browne, ma anche i modelli di borsa di Loewe a forma di simpatici panda e conigli, anche qui c’era lo ‘zampino’ di Andreson.

POTREBBE INTERESSARTI, CLICCA QUI: SCIARPONE A QUADRI, UN MUST DI QUESTO INVERNO: MA COME ABBINARLO?

E ancora le borse a forma di anatra di Louis Vouitton per Nigo. I più esperti, invece, ricorderanno sicuramente una bag ricavata da un maiale di Carol Chrisitan Poell agli inizi del 2000 che spiazzò moltissimo, generando un acceso dibattito su quanto ci possa spingere con le invenzioni nel campo della moda. E adesso c’è la borsa a forma di piccione. Vi piace?

Può interessarti anche