domenica, Agosto 14, 2022

Gucci, la storia della maison oltre quanto raccontato nel film con Lady Gaga

La storia dell’Impero Gucci è appassionante, entusiasmante e incanta il Made in Italy: sai com’è nata la maison? Rimarrai incantato!

Sinonimo di stile, garanzia di gusto e look incredibilmente sofisticati e ricercati: da sempre e per sempre Gucci rientrerà appieno tra le maison più famose al mondo, in grado di aver compreso e comprendere ancora ad oggi lo stile unico femminile, per una donna fiera, audace, dallo spiccato savoir-faire.

storia di gucci
Foto da Canva

Con il film House of Gucci, insieme a Lady Gaga, Salma Hayek e Jared Leto viene raccontata una fetta romanzata di Maurizio Gucci e Patrizia Reggiani, mandante ufficiale del sicario che avrebbe ucciso il marito, ma al di là di questo, la reale storia del marchio è appassionante, moderna, innovativa. La conoscete già? Andiamo alla scoperta di uno dei marchi più famosi al mondo e che ancora ad oggi portano a galla uno stile squisitamente italiano!

Conosci la vera storia della maison Gucci? Garanzia di stile, gusto e incredibile charme

Con House of Gucci, l’ultimo film uscito da poco nelle sale di tutto il mondo, viene raccontata in modo romanzato, la storia di Maurizio Gucci e Patrizia Reggiani, cui il primo fu il presidente della maison per ben 10 anni, dal 1983 al 1993. Nonostante nel film si parli dell’omicidio di Maurizio, la storia del brand va ben oltre questo e bisogna tornare ai fine anni 800, direttamente a Guccio Gucci, il padre fondatore.

maison gucci
Foto da blog.makersvalley.it

Guccio nacque a Firenze nel 1881 da una famiglia di artigiani italiani e iniziò ad appassionarsi di moda sin da giovanissimo: avendo preso l’incarico come ascensorista in un hotel prestigioso di Londra, si innamorò perdutamente dello stile e del portamento della nobiltà inglese, compresa l’aristocrazia dell’epoca e l’equitazione. Sarà proprio quest’ultima il punto di svolta di Gucci, tanto da voler tornare in Italia per produrre articoli di pelletteria e valigeria.

gucci love parade
Foto da Getty Images

Nel 1921 apre la sua prima botique e il successo sarà incredibile. Molti dei suoi clienti stranieri iniziarono a comprare i suoi prodotti cavallerizzi e poco dopo passato il 1930 aprirà la sua seconda boutique a Roma, differenziato le lavorazioni anche in canapa, lino, iuta e la produzione di mocassini in filo d’oro.

TI POTREBBE INTERESSARE? CLICCA QUI: FACE JEWELRY: COS’È E PERCHE’ STA SPOPOLANDO FRA STAR E PASSERELLE

sfilata gucci
Foto da Getty Images

Gucci in pochissimo tempo entrerà nell’élite dell’alta moda, grazie alla sua It Bag con il manico in legno e i nastri lucidi rosa, verde e rosso, che diventeranno i simboli dell’intera maison. Il successo è clamoroso, tutto il mondo vuole i prodotti Gucci e tante stars iniziarono ad indossare le sue borse, così come i primi capi disegnati. Nonostante la sua morte avvenuta nel 1953, il marchio non vide neppure per un secondo la crisi o un disequilibrio, merito sicuramente del lascito di Gucci dell’azienda ai suoi quattro fratelli. Perché non scopri l’ultima collezione Gucci? È stata un successo clamoroso, clicca qui! 

TI POTREBBE INTERESSARE? CLICCA QUI: LA FAMIGLIA GUCCI SOTTO SHOCK: ‘HOUSE OF GUCCI È UN’INGIUSTIZIA’

Con l’aggiunta dei figli di Guccio, il marchio rivedrà una vera e propria rivoluzione, il logo cambierà in onore del suo padre fondatore con le attuali G, il confine della produzione si abbraccerà ai capi d’alta moda, vestendo persino Liz Taylor, Jackie Kennedy e il resto lo sappiamo molto bene: è ormai storia assoluta!

Può interessarti anche