giovedì, Settembre 29, 2022

Quando Lady Diana andò alla Scala e il suo vestito rosa era un grido d’aiuto

Nella primavera del 1985, Lady Diana andò alla Scala di Milano in compagnia del Principe Carlo e scelse un vestito che gridava al mondo una richiesta di aiuto.

Molte donne esternano il loro stato d’animo in modi diversi: serate con le amiche, un momento di crollo emotivo con annesse lacrime, un giro dall’estetista con cui spettegolare e così via. Se però sei Lady Diana, moglie dell’erede al trono inglese, tutto ciò non ti è concesso.

Lady Diana la Scala
Foto da Pinterest @myroyalobsession.tumblr.com

La Principessa del Galles imparò così ben presto a parlare al mondo attraversano strumento molto particolare: il suo guardaroba.

Gli abiti di Lady Diana erano quasi sempre veri e propri “messaggi fatti tessuto”, specchio di sentimenti, testimonianza di diverse fasi della vita, input segreti da svelare.

Ne abbiamo in effetti già visto diversi esempi come il cappotto rosso che annunciava il divorzio o il vestito tutù che annunciava al mondo tutto il suo esser divenuta una donna.

Oggi aggiungiamo al nostro elenco un abito che Lady Diana indosso proprio da noi, in Italia. Un vestito rosa veramente molto particolare.

Lady Diana alla Scala lanciava un messaggio al mondo con il suo vestito rosa

Il 20 aprile del 1985 l’agenda fittissima di impegni italiani dei principi di Galles prevedeva una serata alla Scala di Milano.

Lady Diana vestito rosa la Scala
Foto da Pinterest @glamourmagazine.co.uk

Lady Diana era una giovane madre, ignorata giada tempo dal marito e imprigionata in una serie di impegni che mal tollerava. Decisamente un quadro poco felice che faceva sentire la Principessa sempre più messa in un angolo e bistrattata.

La scelta di quel vestito rosa voleva proprio gridare al mondo la sua richiesta d’aiuto: rosa, il colore delle bambine a cui non si può fare del male, ma, al tempo stesso, una variante accesa che non avrebbe potuto farla dimenticare.

Lady Diana Principe Carlo La Scala
Foto da Pinterest

Per un ulteriore iniezione di fiducia, Lady Diana optò per un abito già indossato in precedenza cosa che però pagò a caro prezzo.

La stampa della capitale della moda certo non poteva accettare un simile bis e così bocciò l’outfit senza possibilità d’appello.

TI POTREBBE INTERESSARE? CLICCA QUI: 10 TRUCCHETTI CHE GLI STILISTI HANNO COPIATO A LADY DIANA, PICCOLI DETTAGLI CHE FANNO LA DIFFERENZA

Il look però nell’insieme aveva certo il suo fascino, uno charme etereo, puro e quasi giocoso che noi decisamente non ci sentiamo di bollare con parole negative.

TI POTREBBE INTERESSARE? CLICCA QUI: LE SCARPE DA SPOSA DI LADY DIANA NASCONDEVANO UN TENERISSIMO SEGRETO

Diana con quel vestito tentava di difendersi e, al tempo stesso, accaparrarsi qualche simpatia che di quei tempi le mancava oltremodo. Come si può criticare tutto ciò?

Può interessarti anche