sabato, Maggio 28, 2022

Anche le star sbagliano, ecco gli errori beauty da cui possiamo imparare

Le star in fondo, sono comuni mortali come noi, ecco perché possono sbagliare nella scelta del beauty look: scopriamo gli errori da non commettere mai

Non è trascorsa neppure una settimana dall’ultimo appuntamento newyorkese con il Met Gala, evento di beneficienza del Costume Institute at  the Metropolitan Museum of Art, che il mondo del web ha iniziato a commentare e ri-commentare in un ciclo infinito tutti gli outfit migliori e peggiori della serata. Chi non sapesse di cosa stiamo parlando, il Met Gala ogni anno lancia un tema ben specifico e gli invitati devono rispettarlo, potendo dare libero sfogo alla propria fantasia.

errori make up star
Credits_canva

In questi anni ne abbiamo viste di cotte e di crude, basta pensare agli anni 70, quando Cher si presentò con una lunghissima chioma di capelli neri fluenti ed un naked dress che non lasciava nulla all’immaginazione, all’edizione passata in cui Jared Leto indossò un sorta di abito rosso scarlatto e la riproduzione del suo capo come accessorio, o ancora Kim Kardashian, che indossò un abito nero Balenciaga che le ricopriva qualsiasi centimetro del corpo, compreso il viso.

Di anno in anno parecchie star sfruttano l’evento come una vera e propria esibizione e neppure quest’anno si sono risparmiate. Se però qualcuno ha fatto centro, altri purtroppo hanno completamente toppato l’abbinamento outfit/make up, che come ben sappiamo non possono prescindere tra loro. Errori comuni che noi possiamo evitare prendendo spunto proprio dai più famosi. Perché non scopriamo insieme alcuni flop di questo Met Gala 2022?

Al Met Gala non è tutto rose e fiori: ecco gli errori in beauty look più flop delle star hollywoodiane

In questa edizione del Met Gala non è mancato proprio nulla: abbiamo avuto una Kim Kardashian in versione Marilyn Monroe, scatenando una grossa bufera sui social, una Cara Delevigne che ha scelto un body painting sfoggiando la sua psoriasi come dettaglio di stile e ancora Anna Wintour sempre impeccabile, come del resto solo la direttrice di Vogue potrebbe essere. Tuttavia in fattore make up alcune star hanno decisamente sbagliato scelta di nuance e colori, confermando quanto l’armocromia possa spesso salvare la pelle. Errori che noi possiamo approfondire ed evitarli, per quanto possibile. Vogliamo scoprirli insieme?

errori beauty look met gala
Credits_Instagram@chiaraferragni

Partiamo con la nostra Chiara Ferragni, che per la prima volta è stata accompagnata dal marito Fedez(che tra l’altro ha speso più di 100.000 euro per un solo dettaglio). La nostra fashion influencer ha scelto un abito Versace, in seta e pelle lucida, drappeggiatao sul seno e con spacco vertiginoso. Nonostante la bellezza del long dress, il make up purtroppo è stata una nota dolente. Considerando il colorito chiaro tendente al rosa di Chiara, gli occhi truccati per conferire profondità stonavano completamente con la nuance forte dell’abito, confermandoci difatti una regola fondamentale: quando si indossa il nero, gli ombretti devono essere molto leggeri, puntando solo sull’eyeliner e sul rossetto.

met gala 2022
Credits_Instagram@kimkardashian

Kim Kardashian invece non si salva né dalla bufera, né dalla realizzazione del make up, purtroppo eccessivo. Gli occhi erano profondi, merito sicuramente del mascara volumizzante e dell’ombretto non troppo duro sulla palpebra, tuttavia la scelta del fondotinta è stata un disastro. Con il suo incarnato olivastro, l’arancione di fondo stonava del tutto con il biondo platino dei capelli e con la morbidezza dell’abito, di uno champagne chiarissimo. Questo ci conferma quanto la base del trucco sia fondamentale e scegliere il fondotinta adeguato potrà ugualmente salvarci la pelle pur senza un trucco troppo curato.

errori stile star
Credits_Instagram@metgalaofficial

Kendall Jenner invece ha scelto un make up di forte impatto per l’evento, purtroppo rovinando un trucco che sarebbe stato vincente. Perché? Decide di nascondere completamente le sopracciglia. Questo ci conferma quanto spesso tendiamo a trascurale, quando in realtà sono fondamentali poiché grazie ad esse possiamo esprimere al meglio il nostro sguardo. Lo smookie eyes realizzato era molto delicato e se fosse stato realizzato un tratto sottile, di un nocciola intenso sulle sopracciglia, avremmo potuto classificarlo come uno dei migliori beauty look. Ecco che quindi possiamo imparare dagli errori delle star, ricordandoci qualche piccola regola fondamentale!

Può interessarti anche