Denise Pipitone, l’autore della lettera anonima si è rivelato

0
628

Sull’annoso caso che riguarda la sparizione di Denise Pipitone si riscontra un nuovo aggiornamento significativo. Il misterioso informatore è uscito allo scoperto.

Denise Pipitone
Denise Pipitone Foto dal web

Denise Pipitone, la sua vicenda si era arricchita nelle ultime settimane con la presenza di una lettera anonima. L’ignoto autore aveva scritto all’interno della stessa dei dettagli che l’avvocato di Piera Maggio, madre della bambina scomparsa nel 2004, ha giudicato di forte interesse.

Leggi anche –> Calciatore morto, aveva 29 anni: tragedia in Lazio FOTO

Ora proprio lo sconosciuto informatore si sarebbe rivelato al legale Giacomo Frazzitta in un incontro privato, stando a quanto riferito da LiveSicilia e successivamente da “Mattino 5 su canale 5. Il misterioso testimone aveva dichiarato di avere visto Denise Pipitone assieme a diversi adulti, dopo il rapimento del 1° settembre 2004.

Erano tutti all’interno di un’auto. Lui stesso fa sapere che da tempo non vive più a Mazara del Vallo ma in un altro comune della provincia di Trapani. Si attendono conferme o smentite da parte dello stesso Frazzitta, mentre l’indagine riaperta da alcune settimane da parte della Procura di Marsala va avanti.

Un aspetto sul quale si intende fare luce è capire se quel giorno in cui Denise Pipitone sparì, Anna Corona fosse al lavoro oppure no. Una sua collega ai tempi ha dichiarato che avrebbe firmato al posto di Anna sul registro delle entrate e delle uscite.

Leggi anche –> Klose, quanta paura per l’ex Lazio: “Ho avuto due trombosi alle gambe”

Denise Pipitone, l’inchiesta prosegue: ci sono altri sviluppi

Mentre quest’ultima dice che al lavoro c’era andata regolarmente. Lei era occupata per una struttura alberghiera del posto. Adesso sarebbe giunta la richiesta per compiere una perizia sulla calligrafia di quel registro e per cercare di stabilire se la firma fosse della Corona oppure no.

Leggi anche –> Allegri Juventus, c’è la firma: ecco quanto guadagnerà l’allenatore

La donna sarebbe attualmente indagata assieme a Giuseppe Della Chiave, nipote di un testimone sordomuto nel frattempo scomparso. Lo aveva riferito una settimana fa la trasmissione di inchieste di Rete 4 “Quarto Grado” per bocca del suo conduttore, Gianluigi Nuzzi.

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

E nel frattempo si apprende anche che il Partito Democratico avrebbe avanzato una richiesta ufficiale per stabilire la istituzione di una commissione d’inchiesta sulla vicenda di Denise.

Foto dal web