Bimba dimenticata in auto, è tragedia: colpevole la baby sitter

0
389

Una donna avrebbe dovuto prendersi cura di una piccola, con la bimba dimenticata in auto alla fine. E purtroppo finisce in dramma.

Muore una bimba dimenticata in auto
Muore una bimba dimenticata in auto FOTO Getty Images

Una bimba dimenticata in auto è morta a soli 2 anni di età. Il tragico episodio è accaduto in seguito ad una gravissima mancanza avvenuta per colpa della baby sitter, che avrebbe dovuto badare alla piccola.

Leggi anche –> Beautiful, svelata la vera età di Brooke: “È impossibile”

Il dramma ha avuto luogo a Homesteas, una località di Miami, in Florida e ha visto anche la donna finire in manette. Quest’ultima si chiama Juana Perez-Domingo e ha 43 anni. La bimba dimenticata in auto era pure assicurata alla cintura di sicurezza.

Peccato che la Perez se ne fosse andata lasciando la piccina chiusa a chiave nell’abitacolo, con la vettura esposta al sole rovente del giorno. La temperatura lì dentro era salita ad oltre 40°. Le forze dell’ordine locali hanno identificato la bambina morta come Joselyn Maritza Méndez.

La baby sitter avrebbe dovuto condurla all’asilo, ma siccome l’edificio scolastico era chiuso, lei aveva scelto di portare la piccola con sé a casa sua. Però non si sa per quale motivo invece la sfortunata Joselyn sia rimasta chiusa in macchina.

Leggo anche –> Loredana Bertè, niente tour per problemi di salute FOTO

Bimba dimenticata in auto, è l’ennesima tragedia del genere

Fatto sta che è rimasta rinchiusa per 7 lunghe ore in auto, mentre la 43enne si era allontanata, evidentemente distratta.

Leggi anche –> Belen Rodriguez, la notizia sorprendente: “Non potevo aspettare” FOTO

La tragica scoperta è avvenuta solamente a pomeriggio inoltrato, intorno alle ore 15:00. A quel punto la bambina era già priva di vita ormai da parecchio tempo.

Leggi anche –> Tale e Quale Show, sorpresa inattesa nel cast della nuova edizione

La prima persona a venire a conoscenza della morte della bambina è stata la madre di quest’ultima, che la baby sitter ha avvisato anche prima di chiamare i soccorsi medici.

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

Con l’arrivo dell’estate episodi come questi sono purtroppo molto diffusi. E basta poco per dimenticare di avere con sé dei bambini o anche degli animaletti, i cui fragili corpi soccombono entro pochissimo se rinchiusi alla canicola.

FOTO Getty Images