Calciatore arrestato per abusi su minori: “È un asso della Premier League”

0
329

Confermata la notizia che riguarda il fermo con tanto di manette per un calciatore arrestato per accuse estremamente gravi.

Calciatore arrestato per abusi su minori
Calciatore arrestato per abusi su minori Foto dal web

C’è un calciatore arrestato per abusi ai danni di minori. La notizia assume toni ancora più eclatanti dal momento che si tratta di un atleta professionista, tesserato per una squadra della Premier League.

Leggi anche –> Zaniolo, la sua ex pronta a partorire lancia pesanti accuse

Si tratta del corrispettivo inglese della nostra Serie A. Nonché di quello che è il campionato di calcio più ricco e più visto al mondo. A diffondere questa news è il tabloid del Regno Unito “The Mirror”.

Il nome del calciatore arrestato non può essere comunicato per ovvie motivazioni di natura legale. Però il giornale rende noti alcuni dettagli circa l’identità del giocatore in questione, che deve difendersi dalle accuse di violenza carnale su minorenni.

Leggi anche –> Il cambiamento dopo il reality: irriconoscibile la star di Vite al limite

Calciatore arrestato, si tratta di un “asso” della sua Nazionale

L’uomo in questione avrebbe 31 anni e sarebbe un elemento di spicco della sua Nazionale. Non si sa se sia inglese o meno, con il Mirror che lo descrive come “un asso milionario”. Sulla vicenda è intervenuta la polizia di Manchester, la quale ha rilasciato un apposito comunicato.

Leggi anche –> Calciatori no vax, caos in Serie A: 11 positivi e salta l’amichevole

Viene confermato come l’arresto sia scattato nel corso della giornata di venerdì 16 luglio 2021, con la custodia cautelare interrotta appena qualche ora dopo dietro il pagamento di una cauzione. Nel frattempo però è stata aperta una indagine in merito.

Leggi anche –> Calciatore suicida, Martinez trovato morto in casa sua

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

Ed il club per il quale il calciatore arrestato è tesserato ha reso noto di avere sospeso lo stesso fino a tempo indefinito. Aspettando ulteriori sviluppi da questa inchiesta, la società ha annunciato di stare fornendo pieno supporto alle forze dell’ordine.

Foto dal web