martedì, Ottobre 4, 2022

L’Amica Geniale, Alba Rohrwacher non convince: fuori dall’ordinario non è sempre un bene

L’Amica Geniale: Alba Rohrwacher, conosciuta per i suoi look classici e senza tempo, non sempre è riuscita a colpire nel segno.

Impegnata in questo periodo sul set dell‘Amica Geniale, l’attrice ha moltissimi film alle spalle.

Alba Rohrwacher copertina
Foto da @luccafilmfestival

Classe 1979, nasce a Firenze da mamma italiana e papà tedesco. Al giorno d’oggi, Alba è considerata una delle attrici di maggior successo sul panorama cinematografico del Bel Paese.

Si appassiona alla recitazione e al teatro sin da giovanissima. Infatti, dopo il diploma decide di trasferirsi a Roma, dove si iscrive al Centro Sperimentale di Cinematografia. Inizia così il suo percorso da professionista nel mondo della recitazione.

Comincia la sua carriera a teatro e poco dopo, approda in televisione come comparsa in un videoclip dei Tiromancino. L’esordio al cinema avviene invece nel 2004, quando recita nel film L’amore ritrovato, seguito da Fare Bene Mikles (2005) e dalla commedia Kiss Me Lorena. 

Da qui la sua carriera decollerà, riuscendo a recitare in molteplici film e serie tv. Tra questi ricordiamo la biopic Maria Montessori – Una vita per i bambini, il film Mio fratello è figlio unico di Daniele Luchetti e quello di Silvio Soldini, Giorni e nuvole, ruolo che le è valso anche il David di Donatello come migliore attrice non protagonista.

La sua carriera continua imperterrita ancora oggi, dove la vediamo nei panni di Elena Greco nella tanto amata serie tv L’amica Geniale, arrivata alla terza serie ma che continua ad avere molto successo.

In questi anni, abbiamo imparato a conoscere il suo meraviglioso stile, che continua sempre a sorprenderci, grazie alla sua eleganza senza tempo. Ma a volte, anche lei non ha colpito nel segno.

Alba Rohrwacher: stile intramontabile

L’attrice toscana non riesce sempre a deliziarci con i suoi classici look.

Alba Rohrwacher in VanityFair
Foto da @nickadrianjames

Non si tratta di uno dei suoi più classici look, ma nonostante ciò, Alba non ha colpito nel segno. Il vestito lilla sfoggiato in occasione della copertina di Vanify Fair risulta fin troppo impegnativo e bizzarro. Con il suo carattere pacato ed introverso, questo look non la rappresenta assolutamente.

Alba Rohrwacher in nero
Foto da @cineloggianera

Il coat nero è da dimenticare. Sarà la linea, sarà la fantasia, ma questo look è bocciato. Per non parlare delle décolleté rosse, troppo semplici. Non solo, non si abbinano all’intero outfit. Ecco invece come abbinarle per ottenere un look super sexy.

Alba Rohrwacher con cappello
Foto da @bestmovie_mag

Nulla in contrario con il monocolore, ma qui Alba ha un po’ esagerato. Inoltre, dove vuole andare con quegli anfibioni? Il nero dovrebbe rappresentare l’eleganza, anche se qui, ce n’è ben poca. Nulla da fare, non ci siamo proprio.

Alba Rohrwacher con vestito
Foto da @fashion_film_festival_milano

Il mini dress non ha colpito nel segno. Il motivo a fantasia dell’abito risulta troppo particolare e non le mette in risalto la sua invidiabile silhouette.

Alba Rohrwacher al Festival di Cannes
Foto da @csc_scuolanazionaledicinema

Anche al Festival di Cannes, l’attrice ha commesso qualche errore di stile. Prima di tutto, questo colore non le si addice assolutamente e poi anche la linea del vestito non fa per lei, soprattutto la parte superiore che non fa altro che metterle in evidenza i difetti del suo fisico.

Può interessarti anche