mercoledì, Novembre 30, 2022

Royal Family, che caos: dal gesto di Kate a Charlotte alla gaff di Harry e Meghan

Sebbene i reali tentino, in ogni modo, di non far trasparire nulla, a volte i loro gesti corporei non passano per nulla inosservati, anzi: sono oggetto di profonda attenzione da parte degli analisti che, osservando principi, principesse e duchesse, riescono a scoprire molto di più di quello che si potrebbe immaginare. E nel frattempo scoppia il caso con Meghan e Harry, destinato a suscitare una sempre più forte polemica…

Kate, si sa, è oramai conosciuta in tutta il mondo come la futura regina dai portamenti impeccabili. Maniaca della perfezione, la duchessa di Cambridge, dai suoi look fino al suo portamento, raramente sbaglia un colpo e, se lo fa, è proprio per eccesso di perfezionismo.

Meghan-Markle-harry-commemorazione-filippo
(Canva)

In occasione della commemorazione della scomparsa del Principe Filippo, per la quale ha sfoggiato un meraviglioso abito a pois, Kate ha presenziato a Westminster assieme a tutta la sua famiglia, compresi i suoi figli.

Un momento tanto intimo per certi versi quanto “pubblico”. Oltre al suo abito è stato notato un altro dettaglio riguardante la duchessa di Cambridge e sua figlia, la piccola Charlotte.

Ma non solo. Si è scatenata un’enorme polemica per due grandi assenti. Indovinate chi sono.

Il gesto di Kate e la grande gaffe di Harry e Meghan

Al cerimoniale in memoria del principe Filippo ha partecipato un po’ tutta la royal family, fra cui William e Kate assieme ai figli George e Charlotte, il Principe Carlo con Camilla e infine Edoardo e Anna.

Con loro la Regina Elisabetta che, dopo cinque mesi di assenza dovuti anche al fatto di aver contratto di Covid, è tornata nuovamente in pubblico per commemorare la scomparsa dell’amato marito.

E’ passato quasi un anno dal giorno della dipartita del Principe Filippo, avvenuta lo scorso 9 aprile 2021. Assieme alla royal family presenti altri 30 reali stranieri, ma in molti hanno notato la mancanza di quelli che sono stati considerati come i grandi assenti: Harry e Meghan.

La motivazione per la quale i Duchi del Sussex avrebbero snobbato, nientepopodimeno, che la messa del Principe Filippo, sarebbe perché hanno accettato un altro invito.

Ebbene sì, stando ad alcune indiscrezioni, Harry e Meghan erano assenti perché avrebbero preferito accettare l’invito al matrimonio di Beckham Junior assieme a Nicola Peltz.

Inizialmente la grande assenza dei duchi nella patria natia di Harry era dovuta al fatto che, a detta della coppia, loro due e i loro figli non sarebbero al sicuro dopo aver perso la protezione di Scotland Yard una volta fuoriusciti dalla famiglia reale.

Una motivazione, a detta degli analisti reali, decisamente ridicola considerando che in occasione della funzione religiosa, che è un evento ufficiale, la protezione sarebbe stata indubbiamente garantita.

Ma non solo. Il rapporto che legava Harry al nonno era estremamente profondo, ragione per la quale è stata definita come triste la decisione della sua assenza: “Penso che un giorno potrebbe pentirsene”, ha dichiarato ai Daily Mail il biografo reale Phil Dampier.

Ad aggravare ulteriormente la situazione il fatto che l’assenza di Harry abbia fatto veramente molto male alla Regina Elisabetta.

Tutte queste ragioni potrebbero portare a divampare ulteriormente le polemiche qualora i duchi decidano di partecipare alle nozze della famiglia Beckam.

Nel frattempo dall’altra parte del mondo, a Londra, Kate e William sottopongono i loro figli a una rigida educazione in vista della loro vita da principi.

Nella messa per la commemorazione del Principe Filippo la Regina, che era accompagnata dal figlio Andrea, è entrata a Westminster Abbey dall’ingresso laterale.

Quello principale, invece, per un’entrata in stile trionfale è spettato ai duchi di Cambridge William e Kate. Quest’ultima, che teneva per mano i figli, resasi conto che Charlotte non stava sorridendo, le ha fatto un gesto per intimarla a farlo.

Segno, questo, della profonda differenza fra lei e Meghan nel loro percorso all’interno della famiglia reale.

Può interessarti anche