Alessia Marcuzzi, perché ha lasciato Mediaset: cosa è successo

0
314

Emergono i presunti motivi che stanno alla base del divorzio tra Alessia Marcuzzi e l’azienda di Cologno Monzese, dopo ben 25 anni.

Alessia Marcuzzi
Alessia Marcuzzi Foto da Instagram

Alessia Marcuzzi ha annunciato, con tanta tristezza, l’addio a Mediaset. La separazione è avvenuta dopo 25 anni ininterrotti di presenza nei corridoi del Biscione. Ed ora che i fans della 48enne romana hanno parzialmente metabolizzato la notizia, giunta come un fulmine a ciel sereno, ecco che emergono i presunti motivi di questo divorzio.

Leggi anche –> Carla Bellucci, la influencer che si farà filmare in sala parto per soldi

La stessa Alessia Marcuzzi ha fatto capire come tutto quanto non sia risultato indolore. Alle spalle di tutto ci sarebbero dei progetti non ritenuti giusti per lei e nei quali lei non si riconosceva.

Tra questi spiccherebbe un no a “Scherzi a Parte” accanto ad Enrico Papi. Con il quale però sia lei che il suo manager pare non siano in buoni rapporti a causa di screzi passati. Altre trasmissioni come “Temptation Island”, “L’Isola dei Famosi” ed il “Grande Fratello” sono invece saldamente nelle mani dei rispettivi conduttori, Filippo Bisciglia, Ilary Blasi ed Alfonso Signorini.

Leggi anche –> Variante Delta, Ricciardi: “Possibile lockdown ad ottobre”

Alessia Marcuzzi, la situazione era diventata molto complicata

Senza contare gli arrivi prossimi e/o presunti di alcune concorrenti come Adriana Volpe, Elisa Isoardi ed Elisabetta Gregoraci, che nel palinsesto avrebbero potenzialmente potuto togliere ulteriore spazio ad Alessia Marcuzzi.

Anche il suo secondo ciclo a “Le Iene” è giunto al termine, con l’ideatore Davide Parenti che avrebbe voluto un cambio radicale alla conduzione sostituendo, oltre a lei, anche Nicola Savino.

L’addio di Alessia sarebbe figlio però anche di ulteriori lotte intestine a Mediaset e di un tentativo di cercare la quadra giusta per riguadagnare punti in termini di share, dopo che da qualche anno molti programmi dell’azienda hanno conosciuto delle sconfitte anche cocenti da parte della concorrenza rappresentata dalla Rai.

Leggi anche –> Euro 2020, duemila positivi in Scozia dopo la trasferta a Londra

Cosa farà adesso: due le ipotesi

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Alessia Marcuzzi (@alessiamarcuzzi)

Sembra evidente, da più parti, che non sia sufficiente giustificare l’addio ad una azienda per la quale ci si è spesi per due decenni e mezzo soltanto perché non si è voluto accettare di essere presente in un programma.

Leggi anche –> Incidente stradale, tir demolisce auto: muore giovane alla guida | FOTO

Adesso ci si domanda dove Alessia Marcuzzi possa andare. Difficile che sia la Rai ad accoglierla, più probabile invece concepire un nuovo format nelle galassie Sky, Amazon o Netflix.

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

Senza escludere anche la possibilità di uno o più anni sabbatici, nel corso dei quali coltivare la propria immagine sui social. La Marcuzzi è anche una imprenditrice e possiede un marchio di cosmetica molto apprezzato, oltre che un blog di moda ed una griffe di borse ed accessori vari.

Foto dal web