Kitten Heels, un’eleganza che sa di vintage: sapete cosa sono?

0
185

A tutte le appassionate di scarpe che si rispettino, il modello kitten risulterà di certo familiare. Ma siete sicure di sapere davvero tutto?

La storia delle scarpe stile “kitten” inizia diverso tempo fa, quando divennero tra le calzature più amate dalle donne per la loro innata allure raffinata e, allo stesso tempo, versatile e comoda. Ma cosa sono esattamente questi fantomatici “kitten heels”?

Kitten vocabolario moda
Foto da Canva

Le scarpe in stile kitten, ritornate in voga non troppo tempo fa, sono un’alternativa interessante per chi voglia slanciare leggermente la silhouette nei propri outfit quotidiani, in quanto sono dotate un tacco molto contenuto e stabile e consentono di aggraziare il proprio jeans preferito rimanendo comode. Ma sapete esattamente cosa sono?

LEGGI ANCHE: Albert T-Bar, non è un nome di persona: in moda cosa significa? Scopriamolo insieme

Cosa significa Kitten Heels?

Per conoscere al meglio il modello kitten, dobbiamo partire dalla sua storia: traducibili come “tacchi da gattina”, i kitten heels nascono come ausilio all’inesperienza di quelle ragazze poco disinvolte con le classiche décolleté, che preferivano iniziare da un’ altezza più abbordabile.

Ferragamo kitten heels vocabolario
Foto da Instagram @salvatoreferragamo

Il modello kitten inizia ad affermarsi intorno agli anni 50: se, in quel periodo, ci si aspettava di vedere donne con ai piedi i vertiginosi tacchi delle canoniche décolleté, molte ragazze preferirono optare per i “kitten heels” che, tra quei 3 e 5 cm di altezza, permettevano di vivere con agio la quotidianità senza rinunciare all’eleganza.

LEGGI ANCHE: Shopper: sai a cosa si riferisce? Ti sveliamo anche come si abbina

Sai come indossare i kitten heels?

Questa tipologia di calzatura gode di una natura estremamente versatile, motivo per cui la sua graziosa comodità dal retrogusto vintage si può adattare veramente a qualsiasi tipologia di occasione.

Khaite kitten vocabolario
Foto da Instagram @khaite_ny

I kitten heels possono essere indossati in molte varianti dalla natura più disparata, non a caso, sono trai più proposti e riproposti in passerella: ad esempio, abbinati a jeans e pantaloni skinny e blusa o maglietta in tinta o a contrasto a seconda dei gusti, ma anche con pantaloni più scivolati e maglioni oversize.

ports 1961 kitten vocabolario
Foto da Instagram @ports1961

O ancora, il modello kitten ben si adatta ad outfit più eleganti, che hanno la gonna per protagonista: la calzatura può essere abbinata ad abiti o gonne midi, in quanto affusola incredibilmente gamba, magari giocando un po’ con colori e stampe.

Un’idea per rendere i vostri kitten heels totalmente protagonisti della scena potrebbe essere sceglierli animalier o comunque dalla tonalità più accesa o con qualche strass e abbinarli ad un abito dalla tonalità scura, dunque totalmente a contrasto. Un successo garantito!