Quali sono le donne più famose e terrificanti dei film horror? Preparatevi al terrore

0
108

Terrificanti, pazze, possedute sono queste alcune delle caratteristiche delle donne protagoniste di film horror. Volete scoprire alcune delle più famose?

Anche se nella maggior parte dei film horror i protagonisti sono uomini pazzi, mascherati e assassini, ci sono alcune donne che sono passate alla storia per essere protagonisti di alcuni dei film horror più famosi e paurosi della storia.

bambola horror
Foto da Pixabay

LEGGI ANCHE: Halloween 2021 – 4 proposte di look per 4 tipi di festeggiamento

Partiamo proprio da lei, da Annie Wilkes, protagonista di Misery, il film cult degli anni Novanta diretto da Stephen King.

Anna Wilkies
Foto da Pinterest

Annie vive sola in una baita isolata dal resto del mondo e nutre un’ammirazione ossessiva per i romanzi di Paul Sheldon, tanto da aggredire lo scrittore e tenerlo costantemente sotto droga per manipolarlo.

La psiche altalenante di Annie collide con il suo aspetto sempliciotto, da casalinga e vicina di casa perfetta: caschetto castano, grassottella e per nulla slanciata, niente make up e vestiti molto larghi che manifestano una chiara mancanza di senso estetico ed interesse verso la moda.

E che ne dite dell’indifesa, fino ad un certo punto, adolescente protagonista del film L’Esorcista, Regan?

esorcista
Foto da Instagram

All’inizio del film la vediamo come una ragazzina acqua e sapone, capelli lunghi, occhi castani e viso docile, allegra e spensierata come tutte le ragazzine della sua età.

La bambina, però, viene contattata da un demone che si impossessa di lei e, mano a mano, anche il suo aspetto cambia. Pensate che la stessa protagonista, Linda Blair, è stata così ossessionata da quella trasformazione che per anni è stata in cura da uno psicologo.

La vedete nella foto: occhi di ghiaccio, viso gonfio pieno di cicatrice insanguinate, denti putrefatti. La protagonista rimane per quasi tutto il film vestita solo da un pigiama da notte semplice e largo.

Siete in casa. Squilla il telefono. Rispondete e sentite una voce femminile che vi dice solo:”Sette giorni” e un brivido corre lungo la schiena. Samara vi ha trovati.

Vi ricordate chi è Samara? E’ l’anima dannata del film “The Ring”, horror del 2002 diretto da  Gore Verbinski.

Nel film è una bambina dall’aspetto raccapricciante: lunghi capelli neri corvino che le ricoprono il viso dannato, tunica bianca sporca di fango e bagnata. Samara, però, prima di essere uccisa, perché considerata portatrice di sventure, è una bambina bellissima, dai tratti angelici, pelle bianca eterea e capelli lunghi neri e lucenti che le valorizzavano il volto.

samara
Foto da Instagram

Di tutte, una ci è rimasta impressa nella mente per bellezza ed eleganza, il meraviglioso angelo nero di nome Malefica, interpretato da Angelina Jolie.

malefica
Foto da Instagram

Alta e imponente, la sua sensualità emerge dal contrasto tra il nero del vestito e delle ali, la pelle bianca e gli occhi color ghiaccio. Il vestito è un abito lungo, aderente e total black con ali enormi e corna da diavolo in testa. A completare l’abito è il rossetto rosso fuoco che aggiunge un pizzico di malignità ad un personaggio già bello e dannato.

LEGGI ANCHE: Halloween 2021: il costumino da fantasma non lo fai solo col lenzuolo!

Buon Halloween a tutti e attenzione a spegnere le luci!