Lamberto Sposini, come sta oggi a 10 anni dal terribile ictus

0
1149

Il 29 aprile di dieci anni fa Lamberto Sposini fu colpito da un ictus tremendo. Ma quali sono oggi le sue condizioni di salute? La sua presenza in tv manca a tutti noi.

Era il 29 aprile 2011, dieci anni fa, quando Lamberto Sposini, amato giornalista e conduttore televisivo, veniva colpito da un ictus che gli avrebbe per sempre cambiato la vita e la carriera. Al momento dell’emorragia cerebrale, Lamberto si trovava negli studi de “La vita in diretta“, in Rai, e arrivò all’ospedale Santo Spirito già in coma. Da quel tragico momento in poi, gli schermi non hanno più visto Sposini che oggi conduce una vita tranquilla, circondato dai suoi affetti.

Lamberto Sposini, come sta dopo l’ictus

Da quel terribile giorno di dieci anni fa, l’ex compagna di Lamberto e la figlia Francesca hanno iniziato un’azione legale contro la Rai perché parte del motivo per cui il conduttore è arrivato in ospedale in condizioni ormai disperate è stato l’assurdo ritardo nei soccorsi. L’ambulanza è arrivata solo dopo 40 minuti dall’inizio dell’emorragia cerebrale di Lamberto, menifestatasi come un malore generico: un tempo eccessivamente lungo che ha compromesso seriamente le possibilità di recupero del conduttore.

Leggi anche–> Fabrizio Corona, la rivelazione di Lele Mora: “Lo dico dall’inizio, sarà sempre peggio”

Oggi, Lamberto si è ritirato a vita privata abbandonando la carriera giornalistica e concentrandosi sui suoi familiari e amici, molti dei quali colleghi come Mara VenierGiovanna Botteri. “È lucidissimo, ma non parla.” – ha raccontato l’ex compagna Sabrina Donadio – “Un grumo di sangue del diametro di sette centimetri ha premuto quattro ore sull’area del linguaggio. Conseguenza: lui capisce tutto ed è in grado di legare, nella sua testa, il significato alla parola, però la parola non esce. Né a voce né in scrittura. Tecnicamente si chiama afasia. Fortunatamente ha una mimica facciale notevole: con gli occhi esprime tutto.”

Leggi anche–>Chiara Nasti Zaniolo, lei svela la verità: “Ho provato a mascherare” FOTO

Sposini ha quindi recuperato parte delle facoltà motorie e cognitive e ha un profilo Instagram molto seguito in cui condivide momenti quotidiani. Tuttavia non può parlare né scrivere, motivo per cui non può più svolgere la sua amata professione di giornalista.