giovedì, Ottobre 6, 2022

Vittoria di Savoia fa causa allo Stato Italiano: “ridatemi i Gioielli della Corona”

Nessuno degli eredi di re Umberto II li ha mai potuti vedere. I gioielli appartenuti al re d’Italia potrebbero però ora tornare alla famiglia Savoia. La decisione spetta a un giudice.

Pare valga una cifra attorno ai 500 milioni di euro. La collezione dei gioielli appartenuti al re d’Italia è un incredibile insieme di tiare, diademi, diamanti, rubini e chi più ne ha più ne metta.

Vittoria di Savoia gioielli della Corona
Foto da Canva

Stiamo parlando di un tesoro formato da 6.732 brillanti e 2 mila perle, di diverse misure, montati su collier, orecchini, diademi e spille varie.

Attualmente tutto ciò si trova nel caveau della Banca d’Italia e giace lì da quando la famiglia reale ha abbandonato il territorio nazionale.

Adesso però i Savoia sembrano decisi a riprendersi l’incredibile tesoro della Corona e, pur di ottenere tutto ciò, hanno annunciato che farebbero anche causa allo Stato Italiano.

Vittoria di Savoia rivuole i gioielli della Corona

La principessina d’Italia, la neo 18enne Vittoria di Savoia, potrebbe essere la prima a indossare i gioielli di famiglia dopo 75 anni.

Vittoria di Savoia causa Stato Italiano
Foto da Instagram @vittoria.disavoia

Vittoria è seconda in linea di successione al trono d’Italia che però non c’è più. Si potrà allora consolare con buona parte dei gioielli di famiglia ai quali potrebbe ora aggiungersi il tesoro della corona.

Questi ultimi divennero proprietà della Repubblica Italiana quando il 2 giugno 1946 fu votata l’abolizione della monarchia. Recita infatti la Costituzione:

«I beni, esistenti nel territorio nazionale, degli ex re di Casa Savoia, delle loro consorti e dei loro discendenti maschi, sono avocati allo Stato».

Vittoria di Savoia rivuole i gioielli
Foto da Instagram @vittoria.disavoia

I gioielli non furono però mai completamente confiscati e così quelli in uso comune alla famiglia furono lasciati in possesso dei reali.

Ora però ai Savoia questa soluzione non basta più e così, come spiegato alla stampa da Emanuele Filiberto di Savoia, rappresentante per il padre e le zie, adesso i sabaudi sono pronti a fare di tutto pur di rientrare in possesso dell’interezza die gioielli della Corona.

TI POTREBBE INTERESSARE? CLICCA QUI: I GIOIELLI PERFETTI PER TE, IMPARA A SCEGLIERLI IN BASE ALLA TUA CARNAGIONE

L’unica via affinché i discendenti dei Savoia possano rientrare in possesso dei gioielli reali potrebbe però esser quella giudiziaria.

Sarà quindi il Tribunale Civile a stabilire se Vittoria di Savoia sarà la prima principessa italiana a indossare i preziosi a distanza di ben 75 anni.

TI POTREBBE INTERESSARE? CLICCA QUI: BELEN RODRIGUEZ HA UN SEGRETO PER IMPREZIOSIRE I SUOI LOOK, I GIOIELLI DODO: ACCESSORI SENZA TEMPO

La Principessa di Carignano e Marchesa di Ivrea, titoli conferitegli da nonno Vittorio Emanuele due anni fa, certo dovrà poi trovare le giuste occasioni per sfoggiare cotanti bijou. Temiamo in effetti che non basterà il classico aperitivo del venerdì sera.

Può interessarti anche