martedì, Giugno 28, 2022

Lunghi, sfumati e ribelli: i capelli in estate si porteranno solo e soltanto così

I capelli in quest’estate dovranno essere lunghi e sfumati: il trend che contrappone la struttura complessa delle acconciature ha conquistato tutte!

In netta contrapposizione con le acconciature viste al Cannes o al Met Gala 2022, l’estate di quest’anno sarà ribelle, setosa, lunga e sfumata. Non solo nei capi più sfiziosi come abiti lunghissimi in seta oppure nella versione freschissima mini, ma anche e soprattutto tra i capelli: giochi di ciocche più chiare che lasciano intatta la struttura del colore alla radice, che man mano cresce in un virtuosismo di schiariture prezioso e profondamente naturale.

capelli lunghi sfumati
Credits_canva

Proprio questa naturalezza sarà ciò su cui puntare durante le vacanze al mare, con la sabbia tra le dita dei piedi e la salsedine tra la chioma. Individuare una soluzione facile che possa evitarci il parrucchiere ogni 2/3 settimane, lasciando percepire quel lavoro fatto esclusivamente dal Sole. Si chiama semplicemente sfumato il trend dell’estate e non ha bisogno di altre descrizioni per essere compreso.

Il dinamismo che si crea con i nocciola, i cioccolato, i bronzi e i freddi si sposerà alla perfezione con quella ‘ribellione capillare’ che, come ben sappiamo, nell’immediato richiama tutta la bellezza della stagione calda. Eppure, bisogna rispettare qualche semplice regola che trovate qui di seguito!

Sono lunghi e sfumati i capelli di quest’anno e te ne innamorerai al primo sguardo!

Se fino a qualche anno fa gli hair colour trend vedevano una costruzione meticolosa delle nuance ciocca per ciocca, con annessa acconciatura strutturata e decisamente più impegnativa, negli ultimi due anni la voglia di riscoprire la naturalezza delle chiome ha iniziato a prendere il sopravvento. Basta osservare un po’ tra le poltrone dei saloon nel 2015, quando la ricrescita non solo rappresentava il nemico più cattivo, ma non doveva avere neppure la possibilità di presentarsi. Soldi sperperati, fibre capillari stressatissime.

capelli mare estate 2022
Credits_Pinterest

Stavolta invece viene in qualche modo replicato il risultato gratuito e naturale che il Sole concede ai nostri capelli durante l’estate. Sfumature preziose che si legano perfettamente al nostro pigmento naturale, senza esaltare la nuance di partenza, ma al contrario armonizzarla in un contesto che vede anche abbronzatura, pelle, outfit. Il capello corto, come ben sappiamo, è adatto a ringiovanire e a smussare qualche piccolo tono un po’ più retrò, eppure in quest’occasione troviamo il trionfo della lunghezza che certamente può trasmettere al 100% l’arte della sfumatura.

trend colore capelli 2022
Credits_Pinterest

Come dicevamo pocanzi bisogna considerare però qualche piccola regola, semplice ma fondamentale: prediligere toni freddi, che spezzino sin da subito il rosso o l’arancione dato dai biondi caldi, dai castani mogano o dai ramati intensi. In questo caso il Sole andrebbe ancor di più ad accentuarli, perdendo sin da subito quell’effetto sunshine, evidenziando invece un risultato ‘decolorato’. I biondi quindi partiranno dalla propria base naturale arrivando quasi ad un platino intenso, i castani potranno giocare con le note del caramello e del sabbia, ma non solo: parliamo anche di champagne, cipria, persino ciocche quasi tendenti al grigio per armonizzare il tutto in un insieme prettamente estivo.

trend capelli 2022
Credits_Pinterest

Al colore poi abbineremo la ribellione della forma: non esisteranno piastre, tantomeno getti d’aria generati dal phon dominando la chioma con la spazzola. Qui deve esserci soltanto la forma naturale e per coloro che devono fronteggiare aridità e crespo, troviamo efficacissime soluzioni come olii naturali a base di avocado, karithé e tutta la potenza di quello d’oliva. E infine, per un tocco davvero in stile ‘mermaid’, lunghe trecce lasciate asciugare al Sole, una volta sciolte vi daranno l’effetto water waves che regnerà sovrano sino ad ottobre inoltrato!

Può interessarti anche